П П П П П П П П П
lineaditerra   >  

Cassinetta di Lugagnano

zero consumo di territorio

Parco agro-paesaggistico

tra Brenta e Bacchiglione

Parco del graticolato romano

tra Padova e Venezia

Arsenale di Venezia:

una risorsa per la città

Toscana in movimento:

Mondeggi Bene Comune

Cassinetta di Lugagnano, a sud-ovest di Milano, è un comune del Parco Lombardo della Valle del Ticino, con un territorio di circa 340 ettari che ha subìto notevoli trasformazioni.

L'incremento di popolazione -tra il 1961 e il 2001- è stato pari al 48% (dovuto in particolare al fenomeno migratorio) mentre in termini di suolo, tra il 1982 e il 2000 viene perduto quasi il 20% del territorio agricolo.

Nel 2002, la nuova Amministrazione (guidata dalla Lista Civica Per Cassinetta) imposta un modello "a crescita zero".

Questa decisione:

"Nasce dalla volontà di dire stop al consumo di territorio, con un'azione concreta. L'adozione di un Piano Regolatore che non prevede alcuna nuova espansione urbanistica, ma che punta tutto sul recupero dell'esistente..."

"... Il motivo principale sta nell'aver preso coscienza di un fatto: il territorio non è infinito e non è riproducibile".

(da un'intervista, del 2009, al sindaco Domenico Finiguerra)

Cassinetta.pdf

D-FINIGUERRA-Terra-un-bene-comune-da-preservare.pdf